Imprenditori e Veneto Banca, incontro positivo

Pubblicità

Positivo l’incontro svoltosi ieri sera presso sala consiliare del Comune di Gualdo Tadino sulle opportunità di accesso al credito promosso dall’amministrazione in collaborazione con Veneto Banca. E’ stata anche l’occasione per presentare la partecipazione della città al progetto “Buongiorno Ceramica”.

Erano presenti il sindaco Presciutti, l’assessore allo sviluppo economico Giorgio Locchi, il direttore centro Italia di Veneto Banca, Fabrizio Mora e Fausto Cambiotti, responsabile del progetto “Buongiorno Ceramica”, nonché rappresentante per Gualdo Tadino della AICC (Associazione Italiana Città della Ceramica).

Ad aprire la serata è stato proprio Cambiotti, che ha presentato l’evento nazionale “Buongiorno Ceramica”, realizzato con AICC che coinvolgerà non solo la nostra, ma anche diverse città italiane i prossimi 29,30 e 31 maggio 2015. Una serie di eventi con il filo conduttore della ceramica, che saranno realizzati in collaborazione con i ceramisti, le associazioni di categoria, i ristoratori, i produttori locali e tutti gli operatori economici interessati.

Fabrizio Mora di Veneto Banca ha invece analizzato e fornito informazioni sugli strumenti per l’accesso al credito e sulle opportunità a disposizione degli operatori economici. Lo scopo: stimolare il rilancio economico del nostro territorio e favorire la nascita di nuova imprenditoria. L’amministrazione, alla luce degli argomenti e dell’interesse emerso durante l’incontro si è resa disponibile a convocare un tavolo operativo nei prossimi giorni per poter sviluppare in sinergia dei nuovi progetti.

Mi prendo l’impegno di organizzare la 1° squadra operativa per iniziare un percorso condiviso tra amministrazione comunale, Veneto Banca e gli imprenditori economici del territorio– ha dichiarato l’assessore Giorgio Locchi – L’obiettivo comune è quello della ripresa economica attraverso l’innovazione, cioè il cambiamento dei modelli e dei processi. Abbiamo bisogno di farlo anche a Gualdo Tadino. Dobbiamo creare valore aggiunto nei prodotti, differenziarci rispetto ai concorrenti. Questo è solo l’inizio di un percorso che speriamo porti dei risultati concreti. A tal proposito fondamentale è sapere che un istituto bancario come Veneto Banca vuole dare una mano agli operatori economici del nostro territorio. Gli imprenditori gualdesi ora devono rispondere e mettere insieme le loro forze in modo attivo. Ci aspetta una bella sfida da vincere tutti insieme”.