Valorizzare la montagna, iniziativa del Cai

Pubblicità

Un progetto per valorizzare la montagna gualdese, ma anche per evidenziarne le criticità. E’ quanto sta promuovendo la sezione Cai di Gualdo Tadino con l’iniziativa “Eccellenze & Emergenze”.

La montagna come riserva di preziose biodiversità, i cui spettacoli suggestivi ripagano ampiamente la fatica e la difficoltà per raggiungere la meta, ma è anche un ambiente minacciato, sfruttato e non rispettato dall’uomo. Sulla base di queste considerazioni il Cai invita a documentare con foto gli aspetti che più caratterizzano la montagna, ma anche a evidenziare le criticità che i visitatori dovessero ravvisare lungo le escursioni. L’iniziativa, che rientra nell’ambito delle attività di tutela dell’ambiente montano (Tam), si chiuderà nel mese di ottobre. Le immagini possono essere inviate all’email: christian.severini69@gmail.com.

Il materiale raccolto verrà proiettato in occasione di un incontro pubblico, organizzato sempre dalla sezione gualdese del Cai.

L’associazione ha intanto organizzato per domenica prossima in occasione della Festa dell’Ascensione, ricorrenza particolarmente sentita a Gualdo Tadino, il “giro dei monti”, un’escursione che, partendo dalla Rocchetta, passerà per la Pineta del Soldato, Passo della Sportola, i monti Fringuello, Nero, Penna e Serrasanta, per arrivare a Valsorda intorno alle 13, dove è previsto il pranzo al sacco presso il rifugio Cai. La partenza è fissata per le 7,30 dalla sede del club.