La “sartorialità” di Tagina a Cersaie 2015

Pubblicità

Al Cersaie 2015 Tagina presenterà due collezioni che parlano della capacità “sartoriale” dell’azienda gualdese e della sua continua ricerca di superfici capaci di raccontare il valore della materia.

Details e Terre Nostre, questi i nomi delle due collezioni, sono il risultato concreto di un sapere artigianale che l’azienda di Gualdo Tadino promuove grazie ad Atelier Tagina, un laboratorio in grado di sviluppare e produrre il più adeguato vestito ceramico per ogni progetto. Le parti in rilievo sulle lastre, la loro finitura superficiale, la struttura tridimensionale e la scelta calibrata delle cromie di queste linee sono state infatti elaborate dal team interno Tagina con estrema attenzione per ogni dettaglio.

[cycloneslider id=”tagina”]

DETAILS è una collezione, ideale sia per i pavimenti che per i rivestimenti, ispirati al design tradizionale e contemporaneo. Nasce per infondere carattere agli ambienti grazie alla piacevolissima tavolozza di colori neutri e pastello in cui è proposta. Realizzata sia nella finitura Matt che Glossy, la linea rende la ceramica un vero e proprio elemento di arredo capace di rispondere alle esigenze sia di un pubblico tradizionale che di una platea di amanti del design più sofisticato. La superficie è inoltre arricchita da una particolare lavorazione grafica tridimensionale che diviene un dato decorativo di grande suggestione.

TERRE NOSTRE trae ispirazione dai borghi medioevali umbri reinterpretando in chiave moderna le proposte ceramiche tradizionali. Realizzata in gres porcellanato su 3 spessori, è disponibile in nove colori i cui nomi – Bevagna, Norcia, Torgiano, Cascia, Trevi, Montefalco, Amelia, Campello, Bettona – sono un omaggio ai borghi della regione. Ciò che rende particolare questa collezione è anche la possibilità di scegliere tra tre fondi diversi: normale, rigato o graffito. Di questa serie esiste anche la versione compact per esterno.