Furti, i carabinieri intercettano tre stranieri

Pubblicità

I carabinieri della compagnia di Gubbio sospettano fortemente che facciano parte di una banda di ladri specializzata nel mettere a segno furti negli appartamenti. Quando la notte scorsa i militari dell’Aliquota Radiomobile hanno intercettato tre stranieri a Fossato di Vico a bordo di un’autovettura già segnalata alla centrale operativa, nel vano bagagli hanno trovato numerosi attrezzi atti allo scasso e un passamontagna, mentre nell’abitacolo hanno rinvenuto un punteruolo e un taglierino. Il materiale è stato sequestrato.

E’ così scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Perugia nei confronti di un cittadino di nazionalità rumena, di 29 anni, residente a Foligno, per possesso di arnesi atti allo scasso e porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere. Per lo straniero e per i due suoi connazionali è stato dato avvio al procedimento amministrativo per l’irrogazione del foglio di via obbligatorio per evitare che tornino ad aggirarsi in zona.

Una brillante operazione preventiva dei carabinieri guidati dal capitano Zago nell’ambito delle attività tese alla repressione dei furti, che ha così evitato il rischio che i tre “visitassero” qualche abitazione.