Spaccio, i carabinieri arrestano 24enne marocchino

Pubblicità

I carabinieri della stazione di Gualdo Tadino, comandata dal maresciallo Simone Mattei, hanno arrestato ieri sera in piazza Soprammuro un 24enne marocchino mentre stava cedendo alcune dosi. L’intervento degli uomini dell’Arma è avvenuto in pieno centro storico, che di fatto era diventato il luogo abituale dello spaccio del 24enne. Il ragazzo, residente a Gualdo Tadino da diversi anni, ha precedenti specifici.

Ieri sera, come da abitudine, aveva incontrato due suoi clienti, due 45enni residenti in un comune della zona, in piazza Soprammuro. Da diverso tempo la piazza del centro storico gualdese era divenuto il luogo preferito ove smerciare la droga, ma ciò aveva attirato l’attenzione di alcuni residenti che, stanchi del via vai di persone poco raccomandabili, avevano segnalato quanto stava avvenendo al comandante della Stazione Carabinieri di Gualdo Tadino.

I militari hanno atteso il momento propizio e hanno fermato contemporaneamente lo spacciatore e due dei suoi acquirenti. Lo straniero è stato tratto in arresto per spaccio di sostanze stupefacenti e questa mattina è stato giudicato secondo rito direttissimo, mentre i due consumatori sono stati segnalati alla Prefettura di Perugia.

Sequestrati alcuni grammi di cocaina già suddivisa in dosi pronte per lo spaccio e la somma in contanti di oltre 1.000 euro, ritenuta provento dell’attività illecita.