Prostituzione, quattro arresti per rissa

Pubblicità

I carabinieri , nella tarda serata di ieri, hanno arrestato 4 cittadini di nazionalità  romena, due uomini e due donne, tra i 25 e i 40 anni,  –  madre e figlio e due fidanzati – da tempo residenti a Gualdo Tadino.

All’interno di una struttura ricettiva, situata nella zona della stazione ferroviaria,  hanno iniziato a picchiarsi violentemente e per questo sono stati arrestati per rissa aggravata. 

Sono intervenuti sul posto i carabinieri   di Gualdo Tadino, coadiuvati da quelli della stazione di Fossato di Vico.  Da una prima ricostruzione dei fatti è emerso che tre delle quattro persone, per percuotersi, hanno utilizzato anche un bastone e un coltello. Per questo motivo, infatti, oltre all’arresto in flagranza di reato per rissa, i tre sono stati denunciati in stato di libertà per il porto di oggetti atti ad offendere. Le lesioni che si sono procurati vicendevolmente sono state curate e refertate dai sanitari dell’ospedale di Gubbio- Gualdo Tadino.

<<E’ verosimile che la discussione sia nata per problemi legati al mondo della prostituzione>>, hanno scritto gli uomini dell’Arma in un comunicato stampa. Gli accertamenti comunque proseguono per cercare di individuare il vero movente che ha portato alla furiosa lite. Per i quattro, nelle prossime ore, verrà celebrato il rito direttissimo.