Le rotatorie arredate con opere in ceramica

rotatoria nei pressi del ponte della stazione

Nelle rotatorie nei pressi del ponte della stazione ferroviaria e nella zona industriale nord, saranno presto collocate due opere provenienti dalla collezione delle 38 edizioni del Concorso internazionale della Ceramica.

Nello specifico, l’opera intitolata  “Pastore” di Frantisek Pavlas (Cecoslovacchia) 1° premio 1992, sarà posta nella rotatoria della zona industriale nord;    l’opera denominata  “Foglia” di Giovanni Cimatti, “premio acquisto 1992”, in località stazione.

Il progetto è realizzato in collaborazione dalla Pro Tadino e dal Rotary Club con il contributo del Comune  per la predisposizione dei siti e la messa in opera dei manufatti.

<< Le opere, all’ingresso della città, caratterizzeranno visivamente Gualdo Tadino  – spiegano i promotori dell’iniziativa – come città della ceramica>>.

Per la rotatoria di Rigali, non avendo individuato un’opera idonea per quel sito, la Pro Tadino sta pensando ad un concorso di idee tra designer per la realizzazione di un progetto che dovrà poi essere concretizzato da un ceramista locale.

Articolo precedenteVideo – Primo punto del Gualdo Casacastalda
Articolo successivoArchivio storico, proseguono i lavori
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.