Impresa Salus Gualdo, Pescara ko

Pubblicità

E’ una Salus Gualdo da applausi quella che ha iniziato in maniera perfetta la seconda fase che porta alla poule per la serie A2 di basket. Dopo un campionato contrassegnato da tutte vittorie e due sole sconfitte contro Perugia (una di un punto e l’altra all’overtime), le ragazze tutte gualdesi guidate dal gualdese Marini stanno disputando una grande seconda parte di stagione nella quale affrontano squadre di spessore marchigiane e abruzzesi.

L’esordio aveva subito arriso a Baldelli e compagne, andando ad espugnare un campo ostico come quello di Fermo. Sabato scorso il bis contro Phoenix Aurora Pescara, capace di rifilare 12 punti la settimana precedente a Perugia interrompendo così una serie di 35 vittorie consecutive delle umbre.

Le ragazze di coach Marini hanno conquistato i due punti al termine di una partita tiratissima, decisa all’overtime. 62-59 il risultato finale, dopo che i tempi regolamentari si erano chiusi sul 50 pari. Neanche l’infortunio del play titolare Alice Matarazzi ha frenato la corsa della Salus, che ha visto protagonista, tra le altre, la giovanissima Ilaria Moriconi (nella foto Ridolfi). Appena 16 anni e aggregata alla prima squadra per questa seconda fase, ha mostrato personalità e talento da vendere: un altro prodotto dell’inesauribile vivaio gualdese che già ha fornito diverse giocatrici alla serie A1 e alle varie Nazionali.

In classifica la Salus Gualdo dopo due sole giornate ha già quasi annullato lo svantaggio iniziale (la graduatoria iniziale è stata stilata tenendo conto degli scontri diretti con l’altra squadra del girone e viste le due sconfitte con Perugia le gualdesi sono partite da 0 mentre Perugia, Fermano e Pescara da quota 4): ora sono a due soli punti dal trio di testa.  Sabato prossimo, sempre alle 18,30, le gualdesi saranno ancora al PalaLuzi per affrontare l’Olimpia Roseto.

SALUS GUALDO: Marcotulli 16 (12 da 1; 4 da 2; falli 4), Zito 6 (2 da 1; 4 da 2; falli 5), Fazi ne, Spigarelli 11 (5 da 1; 6 da 2; falli 5), Matarazzi 2 (2 da 2), Moriconi 7 (4 da 1, 3 da 3; falli 4), Baldelli 11 (2 da 1; 6 da 2; 3 da 3; falli 4), Guidubaldi ne, Ravaglia (falli 1), Vecchietti 8 (8 da 2, falli 3), Ceccarelli 1 (1 da 1, falli 1). Coach: Marini
PHOENIX PESCARA: Giampietro 6 (1 da1, 2 da 2, 3 da 3, falli 4), Caso 10 ( 2 da 1, 8 da 2, falli 3), Servadio 16 (8 da 1, 8 da 2, falli 4), Mauri 2 (2 da 2, falli 5), Pirani ne, Novelli 1 (1 da 1, falli 1), Lucente 9 (3 da 1, 6 da 2, falli 5), Renzetti (falli 2), Moretti ne, Guilavogui 4 (2 da 1, 2 da 2, falli 4), Santoro ne, Scoglia 11 (7 da 1, 4 da 2, falli 3). Coach: Merletti