Concessione Rocchetta, la Comunanza ricorre al Tar

La comunanza agraria Appennino Gualdese,   dopo il primo  contro l’atto regionale sul calcolo delle indennità spettanti per la compressione dei diritti di uso civico, oggi, ha depositato il secondo e più rilevante ricorso  al Tar: quello in cui si richiede l’annullamento e/o la dichiarazione di nullità del provvedimento con il quale la Regione  concede alla Rocchetta S.p.A. la proroga della concessione di acqua minerale, istituisce le aree di salvaguardia  e di altri atti connessi.

Il ricorso notificato questa mattina vede come controparti, oltre alla Regione, il Comune di Gualdo Tadino,  la Provincia di Perugia, l’Agenzia Regionale per la protezione Ambientale (A.R.P.A.), l’Ambito Territoriale Integrato n.2, Umbra Acque S.p.A.

Articolo precedenteCrisi Regione, il Pd di Gualdo con Barberini
Articolo successivoFurto a Gualdo, un arresto e una denuncia per ricettazione
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.