Esa, nuova isola ecologica con la novità ecobonus

Taglio del nastro questa mattina per la nuova isola ecologica di Esa. Una struttura di proprietà dell’azienda a capitale interamente pubblico (soci sono i Comuni di Gualdo Tadino e Fossato di Vico) che è entrata in funzione sabato scorso. Il nuovo ecocentro sarà accompagnato dalla novità dell’ecobonus, ovvero un credito da utilizzare come buono-sconto per acquisti presso negozi e attività convenzionate, parametrato al peso del rifiuto smaltito.

Alla cerimonia erano presenti  i membri del consiglio di amministrazione di Esa con il presidente Alessio Cecchetti, Salvatore Zenobi e Francesca Meccoli, il sindaco di Gualdo Tadino, Massimiliano Presciutti, e l’assessore all’ambiente Michela Mischianti, l’assessore del Comune di Fossato di Vico Martina Bellucci e l’onorevole Giampiero Giulietti.

“E’ un progetto iniziato da diversi anni – ha sottolineato il presidente Cecchetti – Siamo rimasti nel budget iniziale e, ciò che più conta, è che in meno di quattro anni l’azienda rientrerà dell’investimento.” Infatti il costo dell’impianto è di circa 140mila euro che sarà coperto abbattendo totalmente i canoni di affitto fin qui sostenuti, dopodichè tra 36 mesi non graverà più sui bilanci dell’azienda.
IMG_2567

Nel corso dell’inaugurazione si è parlato anche della raccolta differenziata. Attualmente Gualdo Tadino è arrivato al 61%, vicino a quel 65% fissato dalla normativa regionale. “Un obiettivo superabile con l’aiuto dei cittadini”, ha evidenziato Cecchetti.

Per il sindaco Presciutti Esa è “un gioiello di famiglia” e l’apertura della nuova isola ecologica “è un giorno importante perché a due anni dal nostro insediamento diamo un segnale importante circa gli impegni presi con i cittadini. Nelle prossime settimane ci sarà un ampliamento molto significativo della raccolta differenziata porta a porta. Esa è una società pubblica che non ha un centesimo di debito, che funziona con un comportamento etico di rilievo e che non ha nulla a che spartire con il marciume uscito in questo settore. Gualdo Tadino e Fossato di Vico stanno dando risposte ai cittadini grazie anche a questa azienda che, con risorse proprie, sta ottenendo ottimi risultati. A breve partirà una campagna informativa realizzata da con un professionista di Gualdo Tadino (Fabrizio Evangelisti, ndr). Da oggi iniziamo così a dare risposte concrete.”
IMG_2566
Dal deputato Giampiero Giulietti sono arrivati i complimenti perchè “la società continua a investire. Poche società pubbliche hanno i conti in ordine come Esa. E’ questa la dimostrazione che se il pubblico è gestito bene è molto importante e va preservato.”
Martina Bellucci, assessore del Comune di Fossato di Vico, ha chiesto la collaborazione dei cittadini per eliminare l’annoso problema dell’abbandono dei rifiuti e a tal proposito ha annunciato una campagna di sensibilizzazione.
La nuova isola ecologica è stata realizzata dall’impresa Viventi e la progettazione affidata allo studio Anastasi. Sarà aperta il lunedì e il sabato dalle 8 alle 12, mentre il martedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle 15 alle 19. Il centro di raccolta è un’area presidiata, dove sono posizionati appositi contenitori nei quali i cittadini possono portare i vari rifiuti, opportunamente separati, con mezzi propri. Un addetto è sempre presente nel centro di raccolta per fornire le informazioni necessarie sulle modalità di conferimento corretto dei rifiuti. Possono essere conferiti le seguenti tipologie di rifiuti: ingombranti (divani – materassi – poltrone, ecc.), legno, sfalci e potature, Raee (rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche), neon, pile batterie al piombo (batterie esauste di auto e moto), oli vegetali, metalli, carta e cartone, plastica, vetro. L’ingresso nel centro di raccolta è consentito ai soli utenti privati residenti nel Comune di Gualdo Tadino e Fossato di Vico muniti di tessera sanitaria.

Articolo precedenteLigabue e Ghizzardi, domenica 17 l’apertura della mostra
Articolo successivoGemellaggio tra i licei di Bra e Gualdo Tadino
Avatar photo
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.