Gemellaggio tra i licei di Bra e Gualdo Tadino

Proseguono i rapporti tra Gualdo Tadino e Bra, un’amicizia nata ufficialmente tra i due comuni l’8 settembre 2011 e sottoscritta dai sindaci Morroni e Sibille. A siglare ora un patto di collaborazione sono i licei delle due città: il “Giolitti-Gandino” di Bra e il “Raffaele Casimiri” di Gualdo Tadino. Nel mese di marzo tre classi dell’istituto braidese sono state ospiti a Gualdo, visita contraccambiata in questi giorni quando 44 studenti della scuola gualdese si sono recati per la seconda volta in due anni nella capitale dello “Slowfood”, il tutto grazie anche all’iniziativa del consigliere piemontese delegato ai gemellaggi Lino Ferrero e dell’ex docente del “Casimiri” Alberto Cecconi, entrambi tra i fautori del legame tra le due città.

Martedì scorso gli studenti gualdesi sono stati ricevuti nel Palazzo Comunale di Bra dal sindaco Bruna Sibille e dai componenti della giunta. Nell’occasione le due dirigenti scolastiche, Francesca Scarfì del “Giolitti-Gandino” e Francesca Cencetti del “Casimiri”, hanno sottoscritto un protocollo d’intesa per il gemellaggio delle due realtà di istruzione secondaria superiore, con lo scopo di favorire “la condivisione, lo sviluppo di rapporti di amicizia fra studenti di regioni diverse, la conoscenza del territorio in cui si trovano le rispettive scuole, con particolare riferimento agli aspetti culturali e storico-geografici. Altre finalità – si legge nel protocollo – sono sia la conoscenza e la sperimentazione di diversi metodi e modalità di approccio didattico, sia la creazione e condivisione di materiali e documentazione.”

Articolo precedenteEsa, nuova isola ecologica con la novità ecobonus
Articolo successivoIn arrivo la Marathon Rokketta Legend
Avatar photo
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.