Comitato per il NO, ecco dove firmare

GUALDO TADINO – Anche in città parte la raccolta firme per il referendum sulle modifiche della Costituzione, insieme a quella per l’abrogazione delle norme della Legge Elettorale Italicum. E’ quanto comunicato dal MoVimento 5 Stelle che in una nota stampa dichiara che “lo scopo è fermare la deriva autoritaria che minaccia il Paese, data dall’approvazione di questi due provvedimenti che di fatto non garantiscono la democrazia e la sovranità popolare, ma piuttosto limitano la partecipazione dei cittadini alla vita politica del paese, diritto sancito dall’articolo 3 della nostra Carta Costituzionale”.

“Le modifiche costituzionali, combinate con la nuova legge elettorale e con le riforme della Pubblica Amministrazione – dicono dalla sede gualdese dei penta stellati – realizzano una grande concentrazione di potere nelle mani del Governo e del suo capo, attribuendo di fatto ad un unico partito, che potrebbe anche essere espressione di una ristretta minoranza di elettori, potere esecutivo e potere legislativo, condizionando, altresì, la nomina del Presidente della Repubblica e dei componenti della Corte Costituzionale”.

I 3 quesiti referendari riguarderanno:

  • Referendum confermativo riforma costituzionale
  • Referendum abrogazione premio di maggioranza Italicum
  • Referendum abrogazione premio di capilista bloccati Italicum

A Gualdo Tadino sarà possibile firmare domenica 15 maggio dalle ore 9 alle ore 13 presso il parcheggio del Famila, giovedì 19 maggio presso il mercato cittadino e nei giorni seguenti presso il Municipio.

Articolo precedenteAscensione, la tradizione gualdese della salita in montagna
Articolo successivoItalia-Romania a Gualdo, presentata la partita dell’Under 18
Avatar photo
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.