Omicidio di Ofelia, 27 anni a Barbu

Pubblicità

La Corte d’Assise di Perugia ha condannato a 27 anni di carcere Danut Barbu, il 29enne romeno che l’8 marzo di due anni fa uccise la sua connazionale Ofelia Bontoiu a Gualdo Tadino. La procura aveva chiesto 30 anni e non l’ergastolo avendo escluso l’aggravante della premeditazione. La sentenza è arrivata dopo quattro ore di camera di consiglio.

Barbu, che dopo l’omicidio aveva tentato di suicidarsi, è stato anche condannato a pagare un risarcimento complessivo di 840 mila euro in favore dei familiari della vittima.