Addio a Livia, signora della cucina del ristorante “Roseto”

Pubblicità

Nella giornata di ieri si è spenta Livia Fiaoni, titolare del ristorante Roseto di Boschetto. Con la scomparsa della signora Livia se ne va un pezzo importante della storia della ristorazione della nostra zona.

Aveva iniziato l’attività nel 1969 quando il “Roseto” era una piccola trattoria. La prelibatezza dei piatti preparati da Livia, su tutti la celebre “pasta bianca”, la cordialità verso i clienti e l’atmosfera suggestiva del locale, attraversato dal rio Fergia, avevano rapidamente accresciuto la fama del ristorante che non aveva impiegato molto nel diventare un punto di riferimento anche per l’organizzazione di banchetti per cerimonie.

Molti i messaggi di cordoglio, espressi anche attraverso i social, da parte di amici e semplici clienti per la scomparsa di una autentica signora della cucina.

Articolo precedenteGammaitoni: “Amministrazione che vola basso”. Presciutti: “Proposta mai ricevuta”
Articolo successivoLa generosità di un gualdese riconsegna un mezzo alla Protezione Civile
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.