Gaifana, trovato un uomo in fin di vita con il corpo ricoperto da ustioni

La zona del ritrovamento dell'uomo
Pubblicità

GUALDO TADINO – Ieri sera a Gaifana, nei pressi della Flaminia, è stato ritrovato un uomo in gravissime condizioni con ustioni presenti in tutto il corpo. Si tratta di un giovane straniero, ventisettenne di origini rumene e residente a Gualdo Tadino, che è stato soccorso nelle vicinanze di una ex azienda di calcestruzzo, a poche centinaia di metri dal distaccamento dei Vigili del Fuoco di Gaifana i quali, insieme ai carabinieri, si sono recati sul posto avvertiti da un passante.

A causa della gravità delle lesioni per le quali rischia la vita, l’uomo è stato dapprima trasportato da una ambulanza del 118 all’ospedale di Foligno dove i medici, in serata, ne hanno disposto il ricovero al Centro Grandi Ustionati di Cesena. Resta al momento oscura la dinamica della vicenda, su cui stanno indagando i carabinieri.