Famiglie senza acqua, tantissimi gli interventi di Umbria Acque

Pubblicità

GUALDO TADINO – Il freddo, la neve e il ghiaccio di questi ultimi giorni hanno creato problemi non solo alla circolazione stradale, ma anche alle tubature e ai contatori dell’acqua. Umbra Acque comunica che sono stati oltre duecento gli interventi nei comuni del Perugino per sostituire i contatori che, a causa del gelo, hanno creato non pochi disagi a centinaia di famiglie per la mancanza di acqua corrente.

Umbra Acque invita a prestare particolare attenzione ai propri impianti in queste fredde giornate e a proteggerli con del materiale isolante come la lana, per evitare di rimanere senza acqua a causa del congelamento. Da evitare invece di rivestire le tubature con stracci che, assorbendo l’acqua, potrebbero causare più danni se si dovessero ghiacciare.

Queste le previsioni a medio-lungo termine diramate stamattina alle 9.55 da Umbria Meteo:
Gli ultimi aggiornamenti dei modelli meteorologici di allineano e concordano sull’evoluzione atmosferica attesa per i prossimi giorni. Se si esclude una temporanea risalita delle temperature, soprattutto in quota, tra il pomeriggio di giovedì 12 e le prime ore di venerdì 13 gennaio, il freddo continuerà almeno fino all’inizio della terza decade di gennaio. Il picco di questa nuova fase fredda sarà probabilmente durante la prima metà della prossima settimana. Infine, per quanto riguarda le precipitazioni, è attesa un po’ di pioggia tra giovedì sera e le prime ore di venerdì, poi durante la prossima settimana (forse già da domenica 15 gennaio) torneranno le nevicate a quote basse, abbondanti in Appennino, maggiori probabilità di nevicate a quote basse, rispetto ai giorni scorsi, anche sull’Umbria centro occidentale.