Dolomiti Superbike, i corridori gualdesi si sono fatti valere

Pubblicità

Erano oltre 50 i bikers gualdesi che si sono spostati nella Val Pusteria per partecipare alla 23° Edizione della famosa “ Dolomiti SuperBike ”.

Da oltre venti anni questa competizione è un vero “must” per gli appassionati di mountain bike, tanto da essere tra le più amate in tutta Europa e lo dimostra il numero sempre crescente di partecipanti. La Dolomiti Superbike ha anche la reputazione di essere una delle gare più dure, non solo in Alto Adige.

Importanti risultati ha ottenuto la Mc2Bike di Marco Cassetta. Gli atleti Stefano Petrini e Simone Lispi hanno percorso i 113 km con 3.357 metri di dislivello, rispettivamente in 5h e 27m e 5h e29 m, Luca Codignoni in 5h:47 e Omar Nardi in 6h.33. Ottimi pure i piazzamenti dei restanti componenti della squadra: Mirco Passeri Mirco, Manuel Brunetti e Marco Cassetta. Un altro gualdese, Valentino Commodi, ha fatto registrare un ottimo tempo, concludendo il percorso in 5h:46.

Anche il Gruppo Avis Gualdo Tadino e Best Bike hanno schierato moltissimi atleti, anche loro con buone prestazioni sportive.

Nella categoria femminile e-bike si è aggiudicata la vittoria di categoria la gualdese Chiara Pompei, avendo concluso il percorso di 60 km con 1.700 metri di dislivello in 4:33.