Jp e Perugina, il viceministro Bellanova oggi a Gualdo Tadino e Perugia

Pubblicità

Dopo l’incontro saltato lo scorso 5 luglio per improvvisi impegni istituzionali, il viceministro allo Sviluppo Economico Teresa Bellanova sarà in Umbria quest’oggi per incontrare le Rsu della Jp Industries (a Gualdo Tadino) e della Nestlè Perugina (a Perugia).

Non ci sarà quindi l’incontro con i massimi livelli istituzionali della Regione e del territorio come quello che doveva tenersi il mese scorso, quando la convocazione arrivò direttamente dalla I e II Commissione dell’Assemblea Legislativa dell’Umbria che aveva invitato a partecipare anche il sottosegretario Gianpiero Bocci, la presidente e il vicepresidente della Regione Umbria, i sindaci del territorio interessato e i rappresentanti sindacali di Cgil, Cisl e Uil nel quale, oltre alla vicenda della ex Merloni e della Jp Industries, si doveva discutere anche del futuro della Fascia Appenninica.

Questi di oggi saranno due incontri molto più ristretti, ai quali sono stati invitati i rappresentanti dei lavoratori della Jp Industries e della Perugina, che si terranno non in una sede istituzionale ma in quelle del Partito Democratico, sia di Gualdo Tadino che di Perugia, poiché l’organizzazione è del Pd regionale.

L’iniziativa nasce per “rimarcare – sottolinea il segretario regionale del Pd Giacomo Leonelli – la nostra ferma e solida volontà di non cedere il passo rispetto agli impegni presi e alla necessità di portare avanti un percorso di confronto e partecipazione, che tenga in primo luogo alta l’attenzione su due vicende industriali tra loro molto diverse ma dalle quali dipende il futuro della nostra regione. Alla ex Merloni – continua Leonelli – i lavoratori aspettano da tempo risposte che tardano ad arrivare. Regione e Governo hanno messo in campo impegni importanti, ora è tempo che tutti gli attori svolgano fino in fondo il loro ruolo.”