Giro d’Italia 2018. L’arrivo forse in via Vittorio Veneto

Tappa del Giro d’Italia 2018 a Gualdo Tadino, ma l’arrivo non sarà in montagna. Né a Valsorda, né a Serrasanta. Dopo il sopralluogo e l’incontro avvenuto oggi tra Comune e funzionari della corsa rosa, sembra si sia optato per il lungo rettilineo di via Vittorio Veneto. Una soluzione che facilita la logistica, data la presenza, nei dintorni, di vaste aree di parcheggio per la carovana del Giro e per i tantissimi appassionati che arriveranno in città (palasport, stadio, area stazione ferroviaria, largo Trattati di Roma, largo Zagabria e piazza Federico II).

Il giorno, storico, in cui la nostra città ospiterà l’arrivo del Giro d’Italia 2018 sarà quello di martedì 15 maggio.

La gara verrà comunque presentata nei suoi particolari il prossimo 29 novembre a Milano. Dopo alcuni anni di “buio” televisivo, la presentazione del Giro, che partirà da Gerusalemme, tornerà a essere mostrato in diretta sugli schermi di Rai 2, dalle 17 alle 18.

La tappa gualdese prenderà il via dopo un giorno di riposo, con lo start da Farindola, il comune pescarese tristemente noto per la tragedia di Rigopiano. Non ancora decisa la città di partenza della tappa del 16 maggio. Sarà Assisi?

Articolo precedenteFratelli d’Italia, Palazzoni al Congresso Nazionale di Trieste.
Articolo successivoIl Pd a FdI: “Da voi nessuna proposta, ma solo ricerca di visibilità”
Avatar photo
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.