Itinerari tracciati e tanta gente: ok la stagione invernale della Valsorda

Lo Sci Club Valsorda “R. Matarazzi” di Gualdo Tadino, in collaborazione con il CENS di Sigillo e il Comune di Gualdo Tadino, assessorato Turismo e Sport, ha inaugurato la stagione invernale nella stazione sciistica della Valsorda.

In tanti hanno già raggiunto la vallata a 1050 m di quota, con la strada che la collega che, grazie all’intervento dei mezzi provinciali, è stata sempre transitabile. Bambini tra la neve con i loro slittini, sciatori, ciaspolari, biker, fotografi, tutti a godere dell’ambiente magico che solo la neve sa regalare.

“Abbiamo tracciato alcuni itinerari con la motoslitta: laghetto, Valsorda, la Caciera, e la più famosa Chiavellara, un vero gioiello che ha meritato la menzione su Guide di Sciescursionismo a tiratura nazionale. Un tracciato che dalla Valsorda conduce per il passo Cattìo ai prati della Chiavellara oltre la Faggeta – riporta una nota dello Sci Club – Abbiamo protetto il lavoro fatto con un semplice invito a non calpestare il tracciato con mezzi e altro, anche per la sicurezza dei giovani sciatori. Stiamo da tempo promuovendo il nostro territorio con questo sport all’aria aperta che richiama in inverno appassionati della neve da città e regioni limitrofe, lo facciamo perché crediamo nel valore naturalistico e paesaggistico dell’ambiente dell’Appennino gualdese anche nel suo manto invernale.”

Articolo precedente2017, il bilancio della giunta Presciutti tra investimenti bloccati e progetti
Articolo successivoIl Governatore del Distretto in visita al Rotary Club di Gualdo Tadino
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.