Stefano Ruiz in concerto a Pamplona per i 100 anni dalla morte di Debussy

Il pianista gualdese Stefano Ruiz di Ballesteros sabato scorso ha tenuto un concerto al Nuevo Casino di Pamplona, in Spagna, dal titolo “Remembering Claude Debussy”, in occasione del centenario della morte del grande compositore francese.

Il Nuevo Casino è un club esclusivo di Pamplona, nel quale l’accesso è riservato ai soci e ai loro ospiti. Il musicista gualdese, che già in passato in coppia con la violinista spagnola Marta Ramírez García-Mina si era esibito con successo nell’ottocentesco salone dove è presente dal 1906 il pianoforte Erard tanto apprezzato dal violinista Pablo de Sarasate, ha reso omaggio a Debussy con una selezione preludi per pianoforte delicati e raffinati tra cui la celebre  “Le fille aux cheveux de lin”, eseguendo anche opere di Frédéric ChopinAlexander Scriabin.

Stefano Ruiz de Ballesteros, docente di pianoforte al liceo musicale Francesco Petrarca di Arezzo e direttore della Scuola di Musica di Gualdo Tadino, è stato premiato in vari concorsi nazionali ed internazionali e tiene concerti, sia come solista che in formazioni di duo, in Italia, Francia, Spagna e Regno Unito.

Articolo precedenteBoom di visitatori al presepio vivente “Venite Adoremus”
Articolo successivoPadre Fulgenzio dopo 52 anni ha lasciato l’Amazzonia
Avatar photo
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.