Trovata morta nel piazzale dell’ospedale. Suicidio?

La tragedia intorno alle ore 9 di stamane, 8 gennaio. Nel piazzale ad ovest dell’Ospedale comprensoriale di Branca è stato rinvenuto il cadavere di una donna trentunenne di Gubbio che, secondo il comunicato stampa ufficiale della Asl Umbria 1, si è presumibilmente buttata dalle scale esterne del 2° piano, in corrispondenza degli uffici della Direzione Sanitaria.

La donna era ricoverata in OBI (Osservazione Breve Intensiva del Pronto Soccorso) dalla sera precedente ed era accompagnata dalla madre, la quale si era allontanata momentaneamente per recarsi al bar dell’ospedale. Ad accorgersi del corpo a terra, sono stati alcuni infermieri che si sono recati sul posto e hanno chiamato immediatamente il 118. I soccorsi sono risultati vani, in quanto la donna era già deceduta. Sono in corso le indagini da parte dell’autorità giudiziaria.

Articolo precedenteA Sigillo gli alunni della primaria vanno a scuola “senza zaino”
Articolo successivo“Venite Adoremus”, chiusa con un grande successo la terza edizione
Avatar photo
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.