Mostra della Ceramica, tanti artisti hanno donato le proprie opere alla città

Quasi la metà delle opere che hanno partecipato alla XXXIX edizione della Mostra Internazionale della Ceramica di Gualdo Tadino sono state donate dagli artisti agli organizzatori e resteranno pertanto visibili per tutto il 2018 presso il Museo Civico Rocca Flea. Successivamente entreranno a far parte delle collezioni permanenti del Concorso Internazionale della Ceramica.

Un atto di generosità da parte degli artisti che è stata oggetto di ringraziamento da parte dell’amministrazione comunale. Con l’edizione 2017 della Mostra Internazionale della Ceramica di Gualdo Tadino, promossa da Comune, Pro Tadino e Polo Museale, dopo otto anni di pausa la città ha reso omaggio a questa importante arte e ai grandi ceramisti che al meglio hanno saputo interpretarla, lasciando un chiaro segno nell’ambito delle arti figurative dal 1959, anno del suo inizio.

Per la prima volta è stato sede dell’esposizione internazionale il Museo Civico Rocca Flea, monumento simbolo della città, con le opere dei 133 maestri che sono arrivate da 37 Paesi e quattro continenti, con esperienze di avanguardia e tecniche innovative nell’arte ceramica. 

 

Articolo precedentePiazza Beato Angelo, l’ascensore sale di un piano e raddoppia
Articolo successivoI 7 Cervelli al “Don Bosco” per una serata di solidarietà a sostegno di Avsi
Avatar photo
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.