Sigillo intitolerà una via a Madre Teresa di Calcutta

via madre teresa di calcutta

Sigillo intitolerà una via a Madre Teresa di Calcutta. L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Riccardo Coletti ha accolto la proposta, lanciata otto anni fa dalle Acli, di intitolare una via, nelle città dell’eugubino-gualdese, alla figura straordinaria della missionaria di origine albanese, simbolo della lotta alle povertà al fianco degli ultimi, di cui nel 2010 ricorreva il centenario della nascita.

Nei giorni scorsi è arrivata la comunicazione ufficiale al circolo Acli Ora et Labora di Fossato di Vico che la giunta comunale di Sigillo aveva deliberato, lo scorso 16 novembre, la variazione di via Luconi Geremia in via Santa Teresa di Calcutta. Dopo l’acquisizione del parere favorevole da parte della Soprintendenza archeologica, belle arti e paesaggio dell’Umbria, l’ufficio territoriale del governo di Perugia lo scorso 9 gennaio, ha autorizzato l’intitolazione del tratto di strada così come richiesto dal Comune di Sigillo. A Gualdo Tadino la via in onore della Santa è presente nella zona della stazione ferroviaria.

 

Articolo precedenteLe sentenze TAR sui ricorsi della Comunanza, ecco tutti i testi
Articolo successivoIl voto a Gualdo Tadino: conferma M5S, boom Lega, crollo FI e in parte Pd
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.