Insieme senza confini al Museo dell’Emigrazione “Pietro Conti”

Sabato scorso i volontari del Servizio Civile di Gualdo Tadino, Gubbio e Fossato di Vico hanno preso parte ad una mattinata di incontro, scambio e integrazione sociale insieme ai ragazzi del Progetto Accoglienza del territorio. L’evento, promosso dall’associazione Arci Solidarietà, ha visto i partecipanti coinvolti in una visita guidata al Museo Regionale dell’Emigrazione “Pietro Conti” di Gualdo Tadino, grazie alla collaborazione del personale del Polo Museale.

La visita alla struttura è stata organizzata con lo scopo di evidenziare analogie con il presente, raccontando il fenomeno dell’emigrazione italiana e i flussi migratori che, dall’Unità d’Italia e per tutto il Novecento, hanno interessato il nostro Paese. L’iniziativa si inserisce all’interno di una serie di eventi volti a promuovere l’integrazione, la conoscenza e la solidarietà tra i giovani immigrati e la cittadinanza.

La prossima manifestazione, dal titolo “Gualdo Sempreverde” in programma venerdì 20 aprile, arricchirà il programma degli eventi collaterali al Giro d’Italia e vedrà coinvolti i volontari del Servizio Civile, i giovani dell’Accoglienza e tutta la cittadinanza in una giornata che unirà sport, ambiente ed integrazione.

Articolo precedenteTagina, sindacati in tribunale: “Si dia respiro con la cassa integrazione”
Articolo successivoSigillo, giovedì mattina interruzione dell’acqua per lavori di manutenzione
Avatar photo
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.