Verso il 15 maggio. Gualdo Tadino in diretta in 198 Paesi nel mondo

Foto LaPresse

Mancano poco più di due settimana all’arrivo della 10° tappa del Giro d’Italia a Gualdo Tadino. Un evento che sarà ripreso da 18 diversi network televisivi e che porterà la nostra città ad essere vista in 198 paesi nel mondo. Tutto ciò farà del 15 maggio una data storica sia per Gualdo Tadino che per l’Umbria, quest’ultima anche per il giorno dopo in occasione della partenza di Assisi.

Il segnale internazionale prevede la copertura integrale in diretta delle prime tre tappe in svolgimento in Israele, mentre per le frazioni in programma in territorio italiano verranno prodotte quattro ore e mezza di diretta al giorno. A chiudere il quadro, tre highlights settimanali da 52 minuti con un riassunto delle migliori immagini della Corsa Rosa.

IN ITALIA – La RAI è ancora una volta host broadcaster dell’evento. Per quanto riguarda le tappe italiane, il racconto della giornata in rosa inizia con “Villaggio di Partenza” alle 11:50 su Rai Sport+HD, programma di 60’ che comprenderà le operazioni di firma dei corridori, le interviste del pre-gara e la stessa partenza della corsa, per cedere il testimone alle 12:50 a “Prima Diretta”, con il racconto delle prime immagini live della tappa.

Confermata la programmazione della rete generalista su Rai 2, che inaugurerà la propria giornata di ciclismo con “La Grande Corsa” a partire dalle 14.30, per poi tornare alle sole immagini dalla gara con “Giro in Diretta”, dalle 15. Le fasi culminanti di ciascuna tappa saranno in onda all’interno di “Giro all’arrivo”, dalle 16.15 fino all’orario del traguardo previsto per le 17.15. Subito a ruota, le tradizionali analisi del dopo gara del “Processo alla Tappa”.
Completano il quadro tecnico-sportivo su Rai Sport +HD il “TGiro”, con il racconto della giornata appena conclusa a partire dalle ore 20, e “Giro Notte”, riassunto di 60’ della tappa del giorno in palinsesto alle 23.
Garantiti anche i consueti approfondimenti storici e culturali del “Viaggio nell’Italia del Giro”, su Rai 2 alle 14.

NEL MONDO – In Italia l’evento potrà essere seguito anche su Eurosport, che grazie al commento in 21 diverse lingue, trasmetterà la Corsa Rosa in diretta in Europa e nella regione Asia-Pacifico, senza dimenticare gli highlights da 60’ in programma in prima serata.
In Francia, invece, le 21 tappe del Giro verranno proposte in onda in diretta e in esclusiva da La Chaine L’Equipe, che diffonderà il segnale anche in tutti i DOM-TOM francesi.

A beneficio degli appassionati europei, copertura live dell’evento anche da parte di Radiotelevisione Svizzera Italiana – La2 e di EITB nei Paesi Baschi, mentre NOS proporrà brevi highlight in Olanda.

Nel territorio della Grande Partenza, i tifosi israeliani che non riusciranno a recarsi in strada ad assistere allo spettacolo del Giro d’Italia potranno comunque godere delle immagini della corsa in diretta sugli schermi di Sport 5, anche dopo il ritorno dei corridori nello Stivale per le rimanenti 18 tappe.

Doppia opzione per il pubblico canadese e statunitense della Corsa Rosa, che andrà in onda in diretta sulle piattaforme OTT di Fubo.TV e Flobikes.com. Il network ESPN trasmetterà invece tutte le tappe sia nell’intero Sudamerica, con telecronaca in spagnolo ad eccezione del lusofono Brasile, sia nei Caraibi. In Colombia, poi, ampia scelta per i tifosi di Chaves e Lopez che potranno seguire la gara sia su Señal Colombia sia su RCN. A chiudere il panorama del Nuovo Continente, il Messico con trasmissioni live a cura di TDN.

In Nord Africa e Medio Oriente il primo Grande Giro della stagione verrà trasmesso in diretta da OSN, mentre nell’Africa Subsahariana è confermata la copertura live da parte di Kwese Sports. Fa eccezione il Sudafrica, dove Supersport rimarrà il canale su cui dovranno sintonizzarsi tutti gli appassionati locali di ciclismo.

Lo spettacolo della Corsa più dura del mondo nel Paese più bello del mondo potrà essere apprezzato anche dal pubblico giapponese sulla OTT di DAZN e da quello neozelandese su Sky Sport. Immagini della gara verranno distribuite a livello globale dalle agenzie SNTV e Thomson Reuters, mentre il canale Sport 24 porterà le gesta della Maglia Rosa nei cieli e sui mari di tutto il mondo.

Articolo precedenteRaccolta differenziata, in arrivo un premio per il comune di Gualdo Tadino
Articolo successivoLa Perugia-Ancona sarà la “Strada di San Francesco”
Avatar photo
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.