Valfabbrica e Sulmona, gemellaggio tra rievocazioni storiche

Valfabbrica e Sulmona ora sono più vicini grazie al gemellaggio siglato tra il Rione Badia del comune umbro e il Borgo Santa Maria della Tomba di quello abruzzese. L’amicizia è iniziata quattro anni fa ed è stata sancita con un protocollo d’intesa il 14 aprile Sulmona e il 19 maggio a Valfabbrica.

Alla presenza del presidente dell’Ente Palio di Valfabbrica Claudio Mancini e del Sindaco di Valfabbrica Roberta Di Simone è stato firmato, dal Capo Rione Badia Benedetto Vagni e da Angelo Lo Civita Capitano del Borgo S. Maria della Tomba, il patto di gemellaggio che cosi unisce di fatto le due rievocazioni storiche: il Palio di Valfabbrica, la cui 44° edizione prenderà il via il 23 agosto, e la Giostra Cavalleresca di Sulmona, che si svolgerà nell’ultimo weekend di luglio. Le due manifestazioni hanno in comune la grande tradizione storica e l’affascinante sfida tra cavalieri che fa rivivere a cittadini e turisti sfide di epoche passate.

Conoscersi e unirsi aiuterà sicuramente lo sviluppo delle nostre feste – ha dichiarato il presidente dell’Ente Palio di Valfabbrica. Il sindaco De Simone ha invece apprezzato questo gemellaggio in quanto “in un momento storico in cui la nostra società ha difficoltà nei rapporti sociali, le unioni di questo tipo fanno bene alle comunità e soprattutto ai nostri giovani che incarnano al meglio il nostro futuro”.

Questo evento rappresenta non solo un scambio culturale e storico tra le due rievocazioni, ma porterà valore aggiunto negli afflussi turistici dei due territori. Inoltre questo potrebbe rappresentare l’inizio di una collaborazione futura tra i due eventi e, perché no, anche tra i due comuni” – hanno concluso Presidente e Sindaco.

Articolo precedente“Io mi sto a Cuore”. Le farmacie comunali aderiscono al progetto
Articolo successivoBullismo, il procuratore Cardella e il Coni incontrano gli studenti del Casimiri
Avatar photo
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.