Il centrodestra: “Vogliamo i risultati dei rilevamenti sismici delle scuole di Gualdo Tadino”

Pubblicità

La finanziaria del 2017 stabilisce che ogni immobile adibito ad uso scolastico situato nelle zone sismiche 1 e 2 deve essere sottoposto a verifica di vulnerabilità sismica da parte dei Comuni e delle Province.

I consiglieri del centrodestra di Gualdo Tadino Roberto Morroni, Silvia Minelli e Erminio Fofi, considerato che l’obbligo scade il 31 agosto, hanno presentato in data odierna un’interrogazione al Sindaco e alla Giunta “per conoscere se il Comune di Gualdo Tadino ha ottemperato a tale obbligo”. Se la risposta sarà affermativa la richiesta è quella di “conoscere i risultati dei rilevamenti di tutti gli edifici scolastici in questione: scuole dell’infanzia e primarie di tutte le frazioni, scuola secondaria di primo grado e scuole secondarie di secondo grado.
Nei prossimi giorni la risposta dell’Amministrazione Comunale.