Festival di San Biagio, successo per il concerto dell’Ensemble Anonima Frottolisti

Pubblicità

Tempo di bilanci per il Festival di San Biagio e, per quanto riguarda i concerti tenuti a Gualdo Tadino, a tracciarli è il Rotary Club della città.

“Una partecipazione, un entusiasmo e un calore, quelli del pubblico presente domenica 26 agosto alla Taverna di San Benedetto, che sono andati ben oltre le aspettative. Il concerto dell’Ensemble Anonima Frottolisti nell’ambito del Festival di San Biagio è stato un grande successo – evidenziano dal Rotary – Con “Quadrangulae”, Luca Piccioni, Andreina Zatti, Simone Marcelli e Massimiliano Dragoni hanno sapientemente accompagnato il pubblico in un viaggio ideale attraverso la musica liturgica e tradizionale del medioevo e del rinascimento, raccontando ai presenti la musica di quei tempi con i loro strumenti d’epoca e con le loro voci e interpretando le partiture originali presenti nei manoscritti antichi rinvenuti nelle biblioteche e conservati nei secoli. I musicisti ci hanno raccontato così del passaggio dal latino al volgare, di come apprezzatissimi compositori quali Marchetto Cara, dediti alla composizione di musica popolare, scrivessero anche brani di musica sacra cantati e suonati durante le liturgie; e di come la musica liturgica si sia tramandata oralmente nelle confraternite, che ancora oggi cantano i brani come gli stessi venivano cantati secoli fa. Molto gradito l’omaggio alla nostra città con Salutiam Divotamente, tratto da un manoscritto del XV secolo proveniente proprio da Gualdo Tadino.”

Anna Villani e Mirko Fava, direttori artistici del Festival di San Biagio, hanno ringraziato il Comune di Gualdo Tadino e il Rotary Club di Gualdo Tadino per il loro sostegno, patrocinio e ospitalità.
L’amministrazione comunale gualdese era presente al concerto con l’assessore alla cultura Fabio Pasquarelli e con l’assessore all’ambiente Michela Mischianti. Il presidente del Rotary di Gualdo Tadino, Paolo Fiore, ha salutato e ringraziato i presenti esprimendo il proprio entusiasmo per la riuscita della serata. il Rotary ha sostenuto anche l’altro concerto gualdese del Festival di San Biagio, tenutosi il 22 agosto al Teatro Talia, in cui ha suonato il giovane pianista perugino Fabio Afrune.