ANAS e Regione, ecco la nuova mappa delle strade

Avverrà il 1 ottobre il passaggio ad Anas, società del Gruppo FS Italiane, di circa 243 km di strade regionali e provinciali (ex statali) in Umbria.

Il passaggio conclude l’iter di rientro avviato nell’agosto 2017 con l’intesa sancita dalla Conferenza Unificata Stato-Regioni per la revisione delle reti di 11 Regioni, per circa 3.500 km di strade, e proseguito con il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 20 febbraio 2018. Lo scopo principale è quello di garantire la continuità territoriale degli itinerari di valenza nazionale che attraversano le varie regioni, evitando la frammentazione delle competenze nella gestione delle strade e dei trasporti.

Per quanto interessa la fascia appenninica passano quindi da Regione Umbria ad Anas la ex strada statale 3 Flaminia per 21,3 km tra Fossato di Vico e il confine marchigiano e la 452 della Contessa per 9,5 km da Gubbio al confine marchigiano.

Passano da Anas a Regione Umbria i tratti delle strade statali 77 della Val di Chienti e 318 di Valfabbrica per complessivi 45 km ormai sottesi dalle nuove direttrici realizzate nell’ambito del progetto Quadrilatero, rispettivamente Foligno-Civitanova Marche e Perugia-Ancona.

Articolo precedente“La Lega paga in 80 anni? Si faccia lo stesso con i mutui del Comune”
Articolo successivoCentrodestra in coro: “L’ospedale di Branca va potenziato”
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.