Ritrovato vivo l’anziano disperso a Fossato. Era caduto in un pozzo

E’ stato ritrovato in vita, dopo 36 ore di ricerche, Franco Moscetti, il 76enne di Fossato di Vico che da ieri aveva fatto perdere le proprie tracce. L’uomo era caduto in un pozzo profondo circa tre metri nei pressi di Palazzolo, una frazione di Fossato a poca distanza dal Borgo, la zona dove era stato visto per l’ultima volta. Le condizioni dell’anziano, nonostante il lungo tempo rimasto all’addiaccio, sono sembrate buone, ma è stato ovviamente trasportato col 118 all’ospedale di Branca per essere attentamente valutate.

Quasi due giorni in una buca senza cibo né acqua hanno provato Franco Moscetti, ma ciò non gli ha impedito di utilizzare il bastone e la busta che aveva con sé per segnalare ai soccorritori la sua presenza sotto terra. I volontari del Soccorso Alpino e Speleologico dell’Umbria, che stavano perlustrando quella zona, sono così riusciti a individuarlo e ad estrarlo non senza qualche difficoltà da quella cavità.

Per le ricerche si erano mobilitati i Vigili del Fuoco di Gaifana e Perugia, che hanno pianificato l’attività sulla scorta del piano predisposto dalla Prefettura di Perugia, supportati anche da un elicottero e da unità cinofile, i carabinieri della stazione di Fossato di Vico, il Soccorso Alpino, la Protezione Civile e la polizia locale di Fossato, oltre ad altri gruppi di volontari e privati cittadini. Era stata diffusa anche una sua foto.

I COMPLIMENTI DEL SINDACO – Il sindaco di Fossato di Vico, Monia Ferracchiato, ha voluto congratularsi con i soccorritori per il lavoro svolto: “I complimenti alle forze dell’ordine per lo straordinario lavoro svolto ed un ringraziamento particolare ai volontari che non si sottraggono mai nei casi di necessità ed urgenza dimostrando il cuore  ed il senso di appartenenza alla nostra comunità. L’augurio al signor Moscetti di ritornare alla vita di tutti i giorno quanto prima – scrive in una nota la prima cittadina fossatana – Una vicenda che fortunatamente ha avuto un lieto fine con il suo ritrovamento da parte del Soccorso Alpino e Speleologico dell’Umbria dopo due giorni di ricerche dirette dai Vigili del Fuoco in collaborazione con le forze dell’ordine Carabinieri di Fossato di Vico comandati dal Maresciallo Scuderi, la Polizia Municipale comandata dal Dottor Berdoldi e l’intervento dei volontari della Misericordia di Fossato di Vico e delle protezioni civili limitrofe al Comune. Le ricerche oltre alle vie ufficiali sono state supportate anche dai privati cittadini del posto che conoscono molto bene le zone in cui il Moscetti si era diretto nonché dal Gruppo Folgore di Fossato di Vico e dalla Taino 4×4.”

(foto Gruppo Sorgente Protezione Civile)

Articolo precedenteAl via questa sera al Talia la Rassegna di Teatro Amatoriale
Articolo successivoSindaci e consiglieri regionali: “Ferma contrarietà alla delibera su Branca”
Avatar photo
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.