Un nuovo mezzo per la Croce Rossa di Gualdo e Nocera, via alla raccolta fondi

Pubblicità

Un nuovo mezzo attrezzato per il trasporto di persone con disabilità da mettere a disposizione del Comitato della Croce Rossa di Gualdo Tadino e Nocera Umbra. Per acquistarlo è stata lanciata una iniziativa, promossa dallo stesso comitato in collaborazione con i Comuni di Gualdo Tadino e Nocera Umbra e con Eventi Sociali, azienda specializzata nel mediare tra il mondo del profit e quello del no profit, favorendo una collaborazione tra le aziende e i professionisti del territorio e le associazioni di volontari.

L’obiettivo è la messa a disposizione gratuita di questo veicolo, un Fiat Doblò XL allestito in modo speciale (a bordo ci sarà anche un defibrillatore), del costo di 60mila euro che venga utilizzato per tutte le attività della Croce Rossa, che comprende anche il progetto “Abili Speciali” nel quale vengono seguite 18 persone nel corso dell’anno, coinvolte in diverse attività. L’ultima in ordine di tempo è la realizzazione di uno spettacolo teatrale che si terrà nelle prossime settimane al teatro Talia di Gualdo Tadino.

L’iniziativa è stata esposta questa mattina in sala consiliare dai sindaci di Gualdo Tadino e Nocera Umbra, Massimiliano Presciutti e Giovanni Bontempi, l’assessore ai servizi sociali del Comune di Gualdo Tadino Emanuela Venturi, insieme al coordinatore del Comitato locale della Croce Rossa, Roberto Gelosia, e al referente di Eventi Sociali, Luca Biagiotti.

Il progetto prevede una raccolta fondi presso le aziende del territorio con la quale provvedere all’acquisto del veicolo. La donazione, che parte da 800 euro per avere il nome della propria attività sul mezzo (ma possono essere effettuate anche elargizioni di minore importo), è interamente detraibile sotto il profilo fiscale e può essere rateizzata, a seconda degli importi, fino a 24 soluzioni. La consegna del mezzo è prevista entro un anno.

“Abbiamo la fortuna nel nostro territorio di poter contare su diverse associazioni e volontari, tra cui la Croce Rossa. Il progetto è di enorme utilità perchè sostiene chi si trova in situazioni di difficoltà”, ha sottolineato il sindaco di Gualdo Tadino, Presciutti. “Grazie a queste iniziative riusciamo a venire incontro ai cittadini, viste anche le sempre minori risorse degli enti locali”, ha detto il sindaco di Nocera Umbra, Bontempi.

“E’ un grande giorno perchè potremo avere a disposizione un mezzo moderno per il trasporto delle persone diversamente abili – ha evidenziato Roberto Gelosia, coordinatore del comitato della Croce Rossa – Questo veicolo, oltre che per il trasporto giornaliero di tre ragazzi a Foligno, potremo utilizzarlo anche per il progetto “Abili Speciali”, sostituendo l’attuale Fiat Ducato che ha superato i 300mila chilometri.”