Palazzo di Assisi si mobilita per salvare gli affreschi di Matteo da Gualdo

Pubblicità

Sono stati numerosissimi i partecipanti alla cena di sabato 24 novembre presso l’Osteria di Cambio a Palazzo di Assisi che, con la loro presenza, hanno voluto sostenere il progetto di restauro degli affreschi dell’antica chiesa di Santa Maria delle Grazie, ubicata all’interno del Castello dei Figli di Cambio a Palazzo di Assisi, attribuiti a Matteo da Gualdo.

Il progetto,  presentato dalla parrocchia di Palazzo con il sostegno delle Associazioni Palatium e Ponte Levatoio e che ha ottenuto un cofinanziamento dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, è partito nel 2016 con l’obiettivo il recupero e la conservazione dell’apparato decorativo della chiesa che versava in un cattivo stato di conservazione. Le restauratrici Silvia Tardioli e Rui Sawada hanno portato alla scoperta di nuove porzioni di dipinti. Prima del restauro sulla parete destra erano visibili solo pochi frammenti di affresco; dopo la rimozione delle stratificazioni, sono stati ritrovati nuovi frammenti pertinenti allo stesso ciclo pittorico.