Il libro di Brunello Castellani nella cinquina del premio “Benedetto Croce”

Pubblicità

“A spasso nelle storie”, il libro di Brunello Castellani presentato a Gualdo Tadino lo scorso agosto, è stato inserito nella cinquina della sezione narrativa del prestigioso Premio Nazionale di Cultura “Benedetto Croce”. La giuria, presieduta dalla celebre scrittrice Dacia Maraini, si è riunita il 12 gennaio e ha selezionato quindici opere tra le 75 pervenute, divise in tre sezioni, con opere proposta da 36 case editrici, le maggiori a livello nazionale.

Ora la giuria avrà 40 giorni di tempo per ridurre le cinquine in terne, quelle che poi saranno proposte alle scuole ed alle altre giurie popolari (le giurie popolari saranno 27, di cui 22 scuole, 3 università della terza età, il Penitenziario di Sulmona e le associazioni del Comune di Pescasseroli). La giuria definirà le terne il 19 febbraio. L’annuncio dei finalisti il 9 marzo nella manifestazione che si terrà a Pescara, dedicata ai 50 anni dalla Strage di Piazza Fontana.

LEGGI: “A SPASSO NELLE STORIE E’ UN BILANCIO GENERAZIONALE”

Intanto sabato 26 gennaio alle 17,30 Brunello Castellani presenterà il suo libro a Perugia, presso la biblioteca comunale “San Matteo degli Armeni” in via Monteripido. L’autore ne parlerà con lo storico Franco Bozzi.