Perugia-Ancona, Anas approva il progetto di raddoppio a Valfabbrica

Pubblicità

Tre anni e sei mesi. E’ la durata complessiva di esecuzione prevista dal progetto per il raddoppio della tratta della Perugia – Ancona compresa tra Valfabbrica e Casacastalda. Proprio oggi il Consiglio di Amministrazione di Anas (Gruppo FS Italiane) ne ha approvato il progetto esecutivo.

I lavori, per un investimento complessivo di 135 milioni di euro, consistono nella realizzazione di una seconda carreggiata affiancata a quella già esistente e aperta al traffico nel 2016 in variante al vecchio tracciato della statale. Il tratto da raddoppiare, in particolare, è lungo circa 3 km di cui 2,4 km in galleria: la galleria “Casacastalda”, lunga 1,54 km, e la galleria “Picchiarella”, lunga 874 metri. Comprende anche due viadotti per 160 metri complessivi: il viadotto “Tre Vescovi” e il viadotto “Calvario”.

L’intervento – dice l’Anas – consentirà di innalzare ulteriormente gli standard dell’infrastruttura, dopo l’apertura al traffico della variante che ha già consentito di abbattere i tempi di percorrenza e migliorare i livelli di sicurezza bypassando i tornanti del vecchio tracciato. Inoltre consentirà di uniformare, interamente a quattro corsie, il tracciato umbro della direttrice Perugia-Ancona. Nei prossimi mesi sarà bandita la gara d’appalto per l’affidamento dei lavori.