Riccardo Cucchi e il suo Radiogol a Gualdo Tadino

Pubblicità

Giornalista ed ex radiocronista sportivo per la Rai, Riccardo Cucchi, una delle voci più conosciute di Tutto il Calcio Minuto per Minuto, conduttore nel 2017 della Domenica Sportiva, sarà a Gualdo Tadino per presentare il suo libro Radiogol. L’appuntamento è per mercoledì prossimo, 20 marzo alle ore 17.30 presso il teatro Talia. L’evento è organizzato dal GualdoCasacastalda in collaborazione con l’amministrazione comunale di Gualdo Tadino e la Libreria Grande di Ponte San Giovanni. Sul palco, oltre al noto giornalista, anche il sindaco di Gualdo Tadino Massimiliano Presciutti e il presidente del Gualdo Casacastalda Fabrizio Rinaldini. A presentare la serata sarà Enrico Brunetti, voce storica dello sport gualdese.

IL LIBRO – La voce di Riccardo Cucchi è stata il cuore di ogni domenica per circa trent’anni. Dalla sua postazione ha riempito i pomeriggi di emozioni narrando da testimone diretto decine di campionati, centinaia di partite, migliaia di minuti di calcio. In una notte d’estate ha gridato per quattro volte “Campioni del mondo”, attraverso il suo microfono ha accompagnato vittorie impossibili da dimenticare. Quel microfono oggi lo ha abbandonato e tutte queste storie le ha riversate in un libro.
In Radiogol scorrono trentacinque anni di calcio perduto e ritrovato. E’ un autentico atto d’amore per la radio e i suoi protagonisti, da Enrico Ameri a Sandro Ciotti.
Attraverso le sfide a cui ha assistito in prima persona, i ricordi di un’infanzia trasognata e gli incontri con fuoriclasse come Carlo Ancelotti, i fratelli Abbagnale e Diego Armando Maradona, Riccardo Cucchi ci sintonizza su un’epoca e un calcio che sono parte di noi. Minuto per minuto.

E’ un vero onore e un grande piacere poter ospitare nella nostra città un personaggio di grande spessore dei giornalismo sportivo del calibro di Riccardo Cucchi – sottolineano il sindaco Presciutti e il presidente del Gualdo Casacastalda – La sua voce, ascoltata da generazioni e generazioni di sportivi e non solo, ha accompagnato le imprese di tanti atleti e squadre, diventando punto di riferimento per milioni di italiani che hanno potuto vivere partite ed eventi anche non essendo fisicamente presenti nel luogo di svolgimento delle manifestazioni. Dopo averlo ascoltato per anni, finalmente, ora abbiamo la possibilità di poterlo ammirare dal vivo nella nostra città”.

CURIOSITA’ – Riccardo Cucchi ha effettuato la sua ultima radiocronaca della Nazionale proprio in Umbria, allo stadio Renato Curi di Perugia il 4 giugno 2014 in occasione dell’amichevole contro il Lussemburgo ultima gara prima dei Mondiali in Brasile, lasciando dopo vent’anni l’incarico di prima voce degli Azzurri a Francesco Repice, che fino ad allora lo affiancava nelle cronache.