Illuminazione led nelle principali vie di accesso a Gualdo Tadino

Il comune di Gualdo Tadino ha deliberato un progetto pilota, che vedrà protagonista l’efficientamento della pubblica illuminazione delle principali vie di accesso alla città. Ciò, nell’ottica del risparmio energetico e del contenimento della spesa pubblica.

Per ora verranno sostituiti gli attuali corpi illuminanti con nuove lampade a led in via Vittorio Veneto, via XXIV Maggio, viale Don Bosco, via Roma e via Giorgio Mancini. Sarà un’operazione che consentirà di ottenere anche una riduzione dell’inquinamento luminoso, con una migliore qualità dell’illuminazione stessa.

Questo è il primo step di un’azione più ampia che – fa sapere l’amministrazione comunale – si intende attuare per l’intera città e che va ad affiancare le azioni di efficientamento energetico degli edifici pubblici. La sostituzione delle luci esistenti con le nuove a led nelle tre vie principali di accesso, consentirà di ottenere un risparmio economico annuo di circa 7mila euro.

L’investimento da parte del comune di Gualdo Tadino sarà pari a 28.694 euro, denaro che sarà recuperato in circa 4 anni grazie al risparmio ottenuto. I lavori saranno completamente realizzati dalle squadre interne del Comune. “L’intervento – ha detto l’assessore alle Manutenzioni Fabio Pasquarelliè solo la prima fase di un progetto complessivo che prevede l’intera sostituzione ed efficientamento di tutta la pubblica illuminazione del Comune di Gualdo Tadino che prenderà corpo e si realizzerà entro il 2020“.

Articolo precedenteA Spoleto con il Trenotrekking del CAI di Gualdo Tadino
Articolo successivoConfindustria Umbria al fianco di Rocchetta: “Investimento da realizzare”
Avatar photo
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.