Firmato l’atto costitutivo de “La Strada della Ceramica in Umbria”

Pubblicità

E’ stato sottoscritto ieri, 15 aprile, dai sindaci di Deruta, Gualdo Tadino, Gubbio e Orvieto, l’atto costitutivo dell’associazione “La Strada della Ceramica in Umbria – Umbria Ceramic Way”.

La finalità principale è quella di creare una rete regionale delle città dove storicamente è venuta a svilupparsi una significativa attività ceramica, in maniera tale che tra le singole comunità aderenti possano stabilirsi rapporti di reciproco scambio informativo, di fattiva collaborazione alle attività di sostegno della loro tradizione ceramica, nonché di ausilio ad una migliore conoscenza in ambito regionale, nazionale ed internazionale, delle medesime.

Il sindaco di Deruta, Michele Toniaccini, è stato nominato presidente provvisorio dell’associazione fino alla nomina degli organi associativi da parte dell’assemblea.

La firma dell’atto costitutivo de “La Strada della Ceramica in Umbria -Umbria Ceramic Way” è il coronamento di un percorso iniziato dalle quattro amministrazioni comunali circa due anni fa, “ma – riporta una nota – è soprattutto un punto di partenza perché, con un lavoro in sinergia e con l’auspicio di un concreto riconoscimento da parte della Regione Umbria, si valorizzi la tradizione della ceramica in Umbria, fondamentale per i Comuni firmatari dell’atto.”