Teatro Talia, a maggio parte la nuova gestione

Pubblicità

Dal mese di maggio il teatro Talia sarà gestito direttamente dall’associazione Talia, guidata da Mario Fioriti. Lo ha annunciato lo stesso presidente del sodalizio nel corso della conferenza stampa di presentazione della seconda edizione della Rassegna di Teatro Amatoriale.

“Termina così dopo tre anni il periodo di “co-gestione” tra Comune, che ringrazio, e associazione – ha detto Fioriti – In questi giorni stiamo completando gli ultimi adempimenti, così che dal mese di maggio saremo pienamente operativi. Il teatro Talia da febbraio e fino a giugno ha avuto e avrà un susseguirsi di eventi al suo interno. Ciò significa che i gualdesi stanno rispondendo e hanno capito l’importanza di questo contenitore.”

Il Talia ha anche completato la dotazione tecnica e ora si presenta all’avanguardia anche in questo ambito. “Abbiamo avuto positivi riscontri sotto questo aspetto anche da compagnie di livello che si sono esibite nel teatro – ha sottolineato Mario Fioriti – Sono pochi i teatri, anche di dimensioni maggiori, che al loro interno sono dotati di attrezzature audio-video e questo è un ulteriore fiore all’occhiello.”

Mario Fioriti ha anche anticipato qualcosa sull’utilizzo del contenitore. “La gestione, essendo un teatro di proprietà pubblica, sarà orientata alla massima trasparenza e anche i costi per il suo utilizzo non saranno proibitivi. Il tutto comunque verrà illustrato nel dettaglio nel corso di un apposito Galà di presentazione che stiamo organizzando per il mese di maggio.”