Lo Sci Club Valsorda si rinnova e si affilia al Csen

sci club valsorda affiliato csen
Pubblicità

L’associazione sportiva Sci Club Valsorda “R. Matarazzi” si rinnova e diventa ADS Ski Club Valsorda “R. Matarazzi”, Associazione Sportiva Dilettantistica (ADS) e di Promozione Sociale, Culturale e Artistico Ricreativa, con finalità di “Interessi Generali” civici, solidaristici e di utilità della collettività, affiliata al CSEN (Centro sportivo educativo nazionale) e al CONI.

L’associazione che non ha fini di lucro, è apolitica e apartitica e ha lo scopo principale di promuovere attività sociali e culturali, artistiche e teatrali, educative e di ricerca, comunque prevalentemente di tipo sportivo legate principalmente allo sci (sci alpino, sci alpinismo, sci di fondo, sci escursionismo), trekking, mountain bike, escursioni didattiche a tema.

Nei servizi offerti ai soci potranno essere incluse le attività di terapie e assistenza per gli animali.

“La decisione è avvenuta dopo una lunga riflessione all’interno del sodalizio gualdese, presente sul territorio da ben 40 anni, e i contatti con il responsabile regionale Fabrizio Paffarini del CSEN Umbria – riporta una nota dello Sci Club – ma soprattutto per i tanti intervenuti alla Valsorda che hanno avuto l’occasione di conoscere la meravigliosa montagna dell’Appennino gualdese ed hanno espresso il desiderio di poter condividere giornate in montagna in tutte le stagioni dell’anno in nostra compagnia, a scoprire angoli di questo Appennino. La speciale stagione invernale, che ha regalato continue nevicate in dicembre/gennaio tali da poter far affluire tantissimi appassionati della neve. Le attività legate al manto nevoso, nel territorio dell’Appennino gualdese, sono svolte in collaborazione con il CENS (Centro escursionistico naturalistico speleologico) di Sigillo che ha messo a disposizione il battipista per la tracciatura delle  piste, con il Patrocinio del Comune di Gualdo Tadino, assessorato Sport e Turismo.

Numerosi i gruppi o singoli  arrivati da Umbria e Marche sulla Valsorda.“La preparazione costante di piste di sci e ciaspole unita ad una adeguata informazione turistica, non ultimo la troupe di Rai 3 che ha dedicato un apposito servizio – evidenzia lo Sci Club Valsorda – hanno saputo portare nelle montagne gualdesi un grande afflusso di appassionati degli sport sulla neve, per godere di quella pace e serenità che regna sovrana, in un ambiente riconosciuto dalla Commissione Europea e Ministero dell’Ambiente nella rete Natura 2000, come Area a Speciale Conservazione