Sabato 1 giugno riapre la chiesa di Palazzo Mancinelli

Sono terminati i lavori post-terremoto presso la chiesa della Madonna di Laentro di Palazzo Mancinelli e l’edificio sacro riaprirà ufficialmente i battenti sabato 1 giugno con una messa celebrata dal vescovo diocesano Domenico Sorrentino alle ore 18.

I lavori, per un importo complessivo intorno ai centomila euro, sono stati piuttosto rilevanti e hanno riguardato, tra gli altri, la sostituzione del controsoffitto e delle finestre, la sistemazione del tetto, il rifacimento degli impianti elettrico e idraulico, l’adeguamento per l’accesso ai diversamente abili. Recuperato anche l’altare, realizzato agli inizi del Novecento dallo scultore gualdese Siro Storelli.

La chiesa della Madonna del Fiume o di Laentro (derivante dal greco bizantino “la en to ro” cioè “apparsa sul fiume”) risale a un’epoca antichissima ed è stata ricostruita e restaurata più volte sul luogo dove, secondo una tradizione popolare, la Vergine apparve sul corso del Rio Secco, da cui il nome all’edificio.

Articolo precedenteQuesta sera ultimo appuntamento con il “Caffè Philo” al Grottino
Articolo successivoCinzia Frappini: “Mesi difficili, ma ora pronti per il Palio di Primavera”
Avatar photo
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.