Paesaggi d’Italia, aperte le iscrizioni per la mostra che aprirà a luglio

Pubblicità

Dipinti, sculture, fotografie e istallazioni comporranno la mostra Paesaggi d’Italia, che si svolgerà da metà Luglio a inizio Settembre presso il Centro Culturale di Casa Cajani a Gualdo Tadino. L’evento è dedicata a tutti quegli artisti che nel loro percorso hanno rappresentato attraverso marine, campagne, montagne, vedute e spazi urbani, la realtà circostante contribuendo a definire nello stesso tempo le geografie dei luoghi e dell’anima.

Che sia naturale o urbanizzato – spiega Catia Monacelli, direttore e curatrice della mostra – il paesaggio è compagno della nostra esistenza, evoca in tutti noi forti suggestioni“.

Il Polo Museale di Gualdo Tadino invita gli artisti a presentare la propria candidatura per entrare a far parte della terza edizione del progetto espositivo.

Il Centro Culturale di Casa Cajani è un vasto complesso che al suo interno propone anche il Museo Archeologico Antichi Umbri e il Museo della Ceramica. “Con ‘Paesaggi d’Italia‘ si compie una ricognizione tematica – conclude la Monacelli – per presentare al grande pubblico il panorama dei maestri paesaggisti che operano oggi in Italia, in un contesto culturale di grande valenza e che annovera un circuito di ben cinque musei collegati con un biglietto unico alla stessa mostra“.

Per informazioni è possibile contattare il numero 075.9142445 o scaricare il regolamento sul sito www.polomusealegualdotadino.it.