Paesaggi d’Italia, aperte le iscrizioni per la mostra che aprirà a luglio

Dipinti, sculture, fotografie e istallazioni comporranno la mostra Paesaggi d’Italia, che si svolgerà da metà Luglio a inizio Settembre presso il Centro Culturale di Casa Cajani a Gualdo Tadino. L’evento è dedicata a tutti quegli artisti che nel loro percorso hanno rappresentato attraverso marine, campagne, montagne, vedute e spazi urbani, la realtà circostante contribuendo a definire nello stesso tempo le geografie dei luoghi e dell’anima.

Che sia naturale o urbanizzato – spiega Catia Monacelli, direttore e curatrice della mostra – il paesaggio è compagno della nostra esistenza, evoca in tutti noi forti suggestioni“.

Il Polo Museale di Gualdo Tadino invita gli artisti a presentare la propria candidatura per entrare a far parte della terza edizione del progetto espositivo.

Il Centro Culturale di Casa Cajani è un vasto complesso che al suo interno propone anche il Museo Archeologico Antichi Umbri e il Museo della Ceramica. “Con ‘Paesaggi d’Italia‘ si compie una ricognizione tematica – conclude la Monacelli – per presentare al grande pubblico il panorama dei maestri paesaggisti che operano oggi in Italia, in un contesto culturale di grande valenza e che annovera un circuito di ben cinque musei collegati con un biglietto unico alla stessa mostra“.

Per informazioni è possibile contattare il numero 075.9142445 o scaricare il regolamento sul sito www.polomusealegualdotadino.it.

Articolo precedenteConvento degli Zoccolanti, la lettera aperta dei fedeli
Articolo successivoL’arte di Petros Vrellis in mostra alla “Festa di Filo” di Valtopina
Avatar photo
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.