Eclissi, tanta gente ad ammirare la luna grazie al Progetto Rete!

Erano presenti circa duecento persone di tutte le età martedì sera al campo da basket dell’Oratorio Don Bosco di Gualdo Tadino per assistere allo spettacolo dell’eclissi parziale di luna e per ammirare con i telescopi Saturno e Giove

E’ stata una serata particolare, data la concomitanza con i 50 anni esatti dal lancio della missione Apollo 11 che, il 20 luglio del 1969, portò gli astronauti Neil Armstrong e Buzz Aldrin a toccare per la prima volta il suolo lunare.

In apertura, all’interno del teatro Don Bosco, il professor Maurizio Busso, del Dipartimento di Fisica e Geologia dell’Università di Perugia, ha tenuto un caffè scientifico sul tema: “Guarda che luna… a cinquant’anni dal primo sbarco”.

Poi tutto sul campo da basket dove l’Associazione Astronomica Umbra aveva piazzato i telescopi per poter assistere all’evento astronomico.

L’evento è stato promosso dall’Associazione Educare alla Vita Buona, capofila del Progetto Rete!, nell’ambito del Centro Estivo Inclusivo che si sta svolgendo in queste settimane presso l’oratorio Don Bosco, in collaborazione con il Comune di Gualdo Tadino, il Dipartimento di Fisica e Geologia dell’Università di Perugia e l’Associazione Astronomica Umbra.

Articolo precedenteVenerdì 19 luglio torna a Valsorda la “Festa del Cuore”
Articolo successivoLa Roccia, l’Acqua e il Bosco… la vera ricchezza del nostro Appennino
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.