Il dancing “Il Paradiso” di Gaifana rivive per una notte

Pubblicità

E’ stato uno dei locali estivi che dagli anni Cinquanta a metà anni Ottanta ha caratterizzato la vita notturna d’estate non solo gualdese, ma di tutta la Fascia Appenninica. Il dancing “Il Paradiso“, poi diventato discoteca, è stato per tre decenni un punto di riferimento di quel “mondo della notte”, un punto di incontro per diverse generazioni di giovani.

“L’intuizione di aprire un locale da ballo a Gaifana fu di mio padre Angelo – ricorda Alfiero Albrigi, per molto tempo animatore di quelle serate estive – Inizialmente si chiamava “Chalet Alberigi”, poi divenne “Dancing Paradiso” per trasformarsi negli anni Settanta nella “Discoteca Paradiso Summer”. La piattaforma venne realizzata nel 1955 e il locale rimase aperto fino al 1986, sempre con la stessa formula: inaugurazione della stagione il 24 giugno, in occasione della festa di San Giovanni, e chiusura il 31 agosto.”

Tanti i gruppi e gli artisti che si sono esibiti al “Paradiso”: dai Funamboli ai CAB2, da Albano Bufalini fino a Lara Saint Paul, all’epoca conosciuta con il nome di Tanya. “Ho in mente quella serata come fosse ieri – ricorda Alfiero – il locale era stracolmo e la gente cercava di scavalcare la recinzione per entrare.”

Ma quel locale fu anche teatro di eventi sportivi, come l’esibizione dell’allora campione di pugilato Pizzoni e di spettacolo, quali l’elezione di Miss Gaifana (direttamente collegata al concorso di Miss Italia), e “E…state con noi”, la popolare gara tra paesi e frazioni ideata e organizzata da Radio Tadino, che Gaifana conquistò nell’ultima edizione del 1985.

Oggi “Il Paradiso” è stato riportato come era all’origine, ovviamente adeguandolo alle normative attuali. Non è più una discoteca, ma d’estate si può ascoltare musica e magari ricordare i vecchi tempi.

Proprio una serata amarcord per celebrare questo locale è stata organizzata per questa sera, venerdì 16 agosto, dall’ex proprietario e animatore Alfiero Albrigi, autore anche della pagina Facebook La piattaforma di Gaifana” dedicata a “Il Paradiso”. L’evento, durante il quale saranno consegnate le “vecchie-nuove “magliette cult del locale, avrà il suo clou intorno alle 23 con una sorpresa che Alfiero ha riservato per gli amanti di quel locale.

Articolo precedenteGualdo Tadino, concorsi in Comune. Scoppia la polemica di Ferragosto!
Articolo successivoSicurezza, Presciutti risponde alla Lega: “Provvedimenti già presi”
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.