Il campione del mondo Bianchi e le moto di Rossi e Capirossi al motoincontro di Gualdo Tadino

Pubblicità

Un motoincontro di livello nazionale si terrà a Gualdo Tadino domenica 15 settembre. “Piano… ma non troppo” è il titolo dato a questa manifestazione che vedrà tra i protagonisti di questa giornata Pierpaolo Bianchi, tre volte campione del mondo e che ad oggi è il pilota romagnolo ad aver vinto più titoli iridati assieme a Loris Capirossi, la Sandroni GP 125 di Valentino Rossi, la moto con cui il “Dottore” mosse i suoi primi passi nei campionati nazionali, e la Ducati Moto GP di Loris Capirossi.

L’evento è organizzato dal Moto Club di Gualdo Tadino con il patrocinio del Comune e avrà un ricco antipasto sabato 14 settembre alle ore 18 quando, presso la sala consiliare del municipio gualdese, Mario Donnini, una delle firme più importanti di Autosprint, intervisterà Pierpaolo Bianchi.

Il programma di domenica 15 settembre prevede alle 8,30 il ritrovo in piazza Martiri, la registrazione dei partecipanti e la visita alla città e ai musei. Alle 11 il saluto dell’amministrazione, dopodichè i motociclisti raggiungeranno Serrasanta per un aperitivo. Alle 13 ritorno nel centro storico per il pranzo.

Saranno presenti anche Luciano Sansovini, fondatore e presidente dell’Associazione Otello Buscherini che negli anni ha pubblicato cinque libri sul motociclismo storico nonchè proprietario della Moto Sandroni di Valentino Rossi, e Giuseppe Sandroni, distintosi nel panorama motociclistico italiano ed europeo come collezionista e costruttore valorizzando un parco di circa cento motociclette storiche dagli anni ’30 a oggi, fra cui pezzi unici come la Benelli 500 guidata da Jarno Saarinen nel 1972 e la Ducati Desmosedici MotoGP affidata a Loris Capirossi nel 2004.