Venerdì 13 settembre via alla Rassegna di Teatro Amatoriale al Talia

Pubblicità

Torna al teatro Talia di Gualdo Tadino la Rassegna di Teatro Amatoriale. L’associazione Note di Teatro, che organizza l’iniziativa insieme all’associazione La Linea Gialla e l’associazione Talia, con il patrocinio del Comune di Gualdo Tadino e del Polo Museale, ha presentato la nuova stagione, che prenderà il via venerdì 13 settembre e si protrarrà fino al 15 novembre portando in scena otto spettacoli. Novità di quest’anno sarà la presenza di Erreti Radio Tadino e di SmartComma come media-partner.

Ad illustrare la rassegna erano presenti il sindaco, Massimiliano Presciutti, l’assessore alla cultura Barbara Bucari, il presidente di Note di Teatro, Stefano Galiotto e il presidente dell’associazione Talia, Mario Fioriti.

Ringrazio l’amministrazione comunale per questa possibilità dataci di organizzare nuovamente la Rassegna Teatrale Amatoriale, che è nata da un’idea di Eleonora Cecconi, regista e presidente dell’associazione “La Linea Gialla” – ha detto il presidente di Note di Teatro, Stefano GaliottoGrazie al successo ottenuto lo scorso anno abbiamo avuto molte richieste di adesione da parte di tante compagnie. Saliranno così da sei a otto gli spettacoli proposti in questa stagione con compagnie provenienti da tutta l’Umbria. Ad inaugurare la rassegna venerdì prossimo sarà la Compagnia Orien Theater di Terni con “Zio Vanja” e si chiuderà venerdì 15 novembre con la compagnia Note di Teatro con “Sancho e Chisciotte“. Avremo un programma vario in questi otto appuntamenti con spettacoli che vanno dalla commedia alla tragedia. Sarà un vero piacere per tutte le compagnie esibirsi in un luogo che offre tutte le necessità per andare in scena come il teatro Talia”.

“Questi spettacoli, grazie all’ottimo lavoro svolto dall’associazione Note di Teatro, hanno permesso al Teatro Talia di farsi conoscere anche fuori città, facendolo diventare un punto di riferimento – ha dichiarato il presidente dell’associazione Talia, Mario FioritiLe attività che si svolgono al suo interno sono molteplici e non riguardano solo gli spettacoli ma anche presentazioni di libri e iniziative di altro genere. Siamo molto soddisfatti della programmazione che abbiamo e i risultati raggiunti lo testimoniano, visto che siamo ben oltre le aspettative con dati e numeri che ci aspettavamo dopo sei anni e non dopo soltanto tre dalla sua apertura. Ringrazio per questo anche l’amministrazione comunale e l’assessore alla cultura Bucari per la collaborazione mostrata”.

“Voglio ringraziare Note di Teatro che organizzerà la rassegna e l’associazione Talia che cura la gestione del teatro stesso, spazio diventato un fiore all’occhiello della città per le molte iniziative culturali che si svolgono all’interno e che coinvolgono diverse associazioni cittadine, tra le quali appunto Note di Teatro”, ha sottolineato l’assessore alla cultura Bucari.

“La risposta più bella per il successo del Teatro Talia arriva direttamente dai cittadini, dalle associazioni e dalle compagnie che usufruiscono di questo prestigioso contenitore durante tutto l’anno. Questo significa che il Talia è un luogo molto apprezzato e di riferimento per la comunità gualdese e non solo. A distanza di tre anni dalla sua inaugurazione quindi si può dire senza dubbio che si è trattata di una scelta giusta e vincente”, ha concluso il sindaco Presciutti.

Questo il cartellone della rassegna:

13 Settembre: Zio Vanja – Orien Theater (Terni)

20 Settembre: Un Amleto fuori Scena – Art N/veau (Perugia)

 4 Ottobre: Barbara – Il Gorro (Passignano)

11 Ottobre: Tutto in una sera – La Linea Gialla (Perugia)

18 Ottobre: Euridice – Al Castello (Foligno)

25 Ottobre: L’Apparenza Inganna – Microteatro (Perugia)

 8 Novembre: La Sdolorata e il Contrattino – Filodrammatica “C. Biscontini” (Gualdo Tadino)

15 Novembre: Sancho e Chisciotte – Note di Teatro (Gualdo Tadino)

Biglietti e abbonamenti (35 euro per otto spettacoli, con possibilità di mini abbonamenti per quattro spettacoli) sono in vendita presso il “Grottino” (dinanzi al Talia). Info al 333-3448014 e al 347-6431651.