Giornalisti umbri ancora campioni d’Italia al Trofeo d’Aguanno

La Rappresentativa dei giornalisti umbri si cuce ancora lo scudetto sul petto. Quarta affermazione negli ultimi cinque anni, con capitan Federico Barontini ad alzare di nuovo la Coppa.

Tra i protagonisti del trionfo della selezione guidata da Stefano Bencivenga, con la collaborazione dei dirigenti Pisinicca e Massoli, anche il giornalista gualdese Luca Comodi e l’allenatore del Gualdo Casacastalda Luca Pierotti, insieme a Loche, Agostini, Barontini, Angeli, Basilico, De Matteis, Sampogna, Catanzaro, Zaccagni, Billi, Checcarelli, Porfiri e Marinelli Andreoli

Un successo maturato nel triangolare di finale all’Acqua Acetosa, presso il centro Federale Giulio Onesti di Roma, nell’undicesimo Memorial D’Aguanno, con l’Umbria che ha superato 3-0 il Triveneto con tripletta del top player Mauro Basilico, grande protagonista insieme all’altro top player, Luca Pierotti. Il regolamento consente infatti di schierare un massimo di due calciatori non giornalisti che abbiano militato fra i professionisti.

L’ultimo atto si è celebrato fra Umbria e Triveneto. Umbria subito in vantaggio con il solito Basilico, capocannoniere della manifestazione con quattro gol, prima di dover lasciare il campo per un infortunio. Nella ripresa l’Umbria tiene ma proprio nell’ultima azione, Tangorra approfitta di uno svarione e entra in area finendo a terra a contatto con Loche in uscita. L’arbitro assegna il rigore che lo stesso Tangorra trasforma.

L’Umbria vede da vicino una beffa clamorosa ma dagli undici metri Pierotti, Billi, Zaccagni, Checcarelli e Barontini sono implacabili, mentre proprio Tangorra calcia alto il decimo rigore che consegna all’Umbria il quarto scudetto negli ultimi cinque anni. Per la Rappresentativa umbra anche la soddisfazione di veder premiato Lorenzo Billi come miglior giocatore del torneo.

Articolo precedenteIl miele di Gubbio e Gualdo Tadino premiato nel concorso “Tre gocce d’oro”
Articolo successivoQuattro posti nel Comune di Gualdo Tadino per volontari di servizio civile
Giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei Giornalisti dell'Umbria. Ex direttore artistico di Radio Tadino (1985-1986), ideatore e curatore di programmi televisivi giornalistici delle emittenti Rete7 (1985-1990) e TV23 (2003-2006). Esperienze varie come corrispondente di varie pubblicazioni, fra cui Calcio Perugia (2005), La Voce di Perugia (2006-2007). E' stato collaboratore dell’agenzia di stampa Infopress (2004-2012), ha scritto articoli per testate quali Il Giornale dell’Umbria, La Nazione, Il Corriere di Romagna, Il Sannio, Il Crotonese, Il Corriere di Forlì, La Nuova Ferrara. Iscritto all’Associazione Italiana Reporter e Fotografi dal 2009. Coideatore e curatore del sito gualdocalcio.it (1998-2012) e gualdocasacastalda.it (dal 2013 al 2016). Addetto stampa del Gualdo Calcio in serie C e altre categorie (dal 2004 al 2012) e del Gualdo Casacastalda in serie D (dal 2013 al 2016). Segretario dell’Ente Giochi de le Porte di Gualdo Tadino dal 2014 al 2017. Componente della redazione dei periodici Il Nuovo Serrasanta e Made in Gualdo. Autore del libro "Libera, ma Libera Veramente" (edizioni Eta Beta, 2021).