Valfabbrica: ruba soldi da un portafogli smarrito, le telecamere la inchiodano

Pubblicità

Nel pomeriggio di qualche giorno fa, una donna di Valfabbrica lascia inavvertitamente il portafogli sul bancone di un bar del perugino. Poco dopo una telefonata l’avverte del rinvenimento dell’oggetto. La donna torna immediatamente al bar, ma qui l’amara sorpresa: ci sono tutti i documenti, ma mancano i soldi. Una cospicua somma, che la stessa aveva appena ritirato per una spesa improvvisa.

Tornata a Valfabbrica chiede aiuto alla locale stazione dei Carabinieri, che avviano subito le indagini. Il bar è dotato di sistema di videosorveglianza e da qui i militari trovano le immagini di una giovane donna che entra nel locale, si avvicina al bancone, nota il portafogli e con una mossa veloce sfila i soldi dall’interno lasciando cadere il borsellino a terra.

Pochi giorni di accertamenti e la ragazza ha un nome e un cognome. Viene chiamata dagli stessi Carabinieri di Valfabbrica, ai quali è bastata una semplice domanda: “Signora ha capito il motivo della chiamata?”. La donna confessa e chiede scusa, ma ciò non è ovviamente bastato per non essere deferita per furto alla locale Autorità Giudiziaria.