Tagina, il Governo si impegna a prorogare la Cassa Integrazione

tagina presidio

Un impegno che potrebbe modificare le sorti dei tanti lavoratori Tagina è quello arrivato per bocca dell’onorevole Maurizio Martina che ieri a Gualdo Tadino ha annunciato l’intenzione del Governo di prorogare per i prossimi 12 mesi la CIGS (Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria).

La CIGS, per 34 lavoratori di Tagina attualmente in esubero, scadeva ieri lunedì 21 ottobre, proprio il giorno in cui l’ex ministro del PD ha visitato lo stabilimento confermando ai dipendenti dell’azienda ceramica il massimo impegno per cercare di prorogare ulteriormente gli ammortizzatori sociali.

“Questo provvedimento – recita il comunicato stampa – consentirebbe il sostegno a tante famiglie e permetterà all’azienda di avere la possibilità di mantenere in forza i lavoratori, oltre che di portare avanti il proprio Piano Industriale per dare nuove prospettive di investimento e sviluppo, come era già stato già sancito nel verbale di accordo firmato lo scorso 19 settembre presso la Regione Umbria, tra Tagina Spa e le rappresentanze sindacali di FEMCA-CISL, FILCTEM-CGIL e la Rappresentanza Sindacale Unitaria”.

La notizia arrivata oggi – ha commentato il sindaco di Gualdo Tadino Massimiliano Presciutti fa ben sperare per una positiva risoluzione. Ringrazio sentitamente il Governo nelle persone della Sottosegretaria allo Sviluppo Economico, Alessia Morani e della Sottosegretaria al Lavoro Francesca Puglisi, che hanno preso l’impegno diretto di inserire la norma nel Decreto Sisma varato proprio ieri dal Cdm. Grazie all’onorevole Maurizio Martina, che si è preso carico di questa vicenda confrontandosi direttamente con i lavoratori”.

Articolo precedenteNuova sede UIL, venerdì 25 ottobre l’inaugurazione a Gualdo Tadino
Articolo successivoA Gualdo Tadino al via i corsi d’arte di Liliana Anastasi
Marco Gubbini
Giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei Giornalisti dell'Umbria. Ex direttore artistico di Radio Tadino (1985-1986), ideatore e curatore di programmi televisivi giornalistici delle emittenti Rete7 (1985-1990) e TV23 (2003-2006). Esperienze varie come corrispondente di varie pubblicazioni, fra cui Calcio Perugia (2005), La Voce di Perugia (2006-2007). E' stato collaboratore dell’agenzia di stampa Infopress (2004-2012), ha scritto articoli per testate quali Il Giornale dell’Umbria, La Nazione, Il Corriere di Romagna, Il Sannio, Il Crotonese, Il Corriere di Forlì, La Nuova Ferrara. Iscritto all’Associazione Italiana Reporter e Fotografi dal 2009. Coideatore e curatore del sito gualdocalcio.it (1998-2012) e gualdocasacastalda.it (dal 2013 al 2016). Addetto stampa del Gualdo Calcio in serie C e altre categorie (dal 2004 al 2012) e del Gualdo Casacastalda in serie D (dal 2013 al 2016). Segretario dell’Ente Giochi de le Porte di Gualdo Tadino dal 2014 al 2017. Componente della redazione dei periodici Il Nuovo Serrasanta e Made in Gualdo. Autore del libro "Libera, ma Libera Veramente" (edizioni Eta Beta, 2021).