Calo demografico, Gualdo Tadino sorpassata da Magione

Pubblicità

L’Istat ha reso noti i dati sulla popolazione residente al 30 giugno; si tratta di numeri provvisori ma che, al momento dell’ufficialità, potranno avere cambiamenti soltanto di minima portata. Per quanto riguarda Gualdo Tadino viene confermato il trend degli ultimi anni con nascite sempre molto basse e popolazione in calo.

Con la popolazione tornata ormai sotto i 15mila abitanti, il dato preoccupante consiste nel confronto con gli altri comuni dell’Umbria. Fino allo scorso anno Gualdo Tadino, con i suoi 14.949 residenti, era il sedicesimo comune dell’Umbria per popolazione ma dallo scorso giugno ha subito il sorpasso di Magione. Ad inizio anno Gualdo Tadino sopravanzava Magione di 47 residenti, in soli sei mesi è stata scavalcata e adesso si trova a -44.

Unica magra consolazione il diciottesimo posto è occupato da Amelia che, con i suoi attuali 11.809 residenti, è quantomeno a distanza di sicurezza: se ci sarà un prossimo sorpasso sarà sicuramente tra molti anni.

Il calo della popolazione a Gualdo Tadino, un trend che parte da lontano e che l’interminabile crisi economica della Fascia Appenninica non fa che peggiorare, sembra perciò inarrestabile. Negli ultimi sei mesi è la città tra le venti più popolose della regione ad aver perso più abitanti in termini percentuali (-0,89%) e la sesta in assoluto, molto peggio della già negative medie dell’Umbria (-0,24%) e della Provincia di Perugia (-0,21%).